Come ogni anno il 1° maggio 2020 saranno conferite le decorazioni della “Stella al merito del lavoro”. Le proposte, formulate in base alla normativa di riferimento, dovranno essere presentate ai

Continua

Una forte aspirazione a migliorare la qualità del lavoro e del tessuto sociale del nostro Paese è emersa da un incontro svoltosi oggi preso la sede centrale dell’istituto di previdenza,

Continua

Il 12% dei contribuenti italiani versa quasi il 58% dell’Irpef nazionale: in quella percentuale ci sono dirigenti, professionisti, manager privati e pubblici, in servizio e in pensione, sui quali si

Continua

Mercoledì 17 luglio abbiamo festeggiato nella bellissima Reggia di Venaria Reale i primi 10 anni di attività del Gruppo Minerva, che riunisce centinaia di donne manager impegnate a promuovere i valori della

Continua

“Abbiamo duramente lavorato in queste ultime settimane per eliminare le tante proposte peggiorative sul contratto dei medici inserite, proposte giunte dopo 15 mesi di sostanziale “melina” da parte di Aran

Continua

“Con l’abbandono sostanziale dell’alternanza scuola-lavoro, crediamo si sia persa un’occasione. Certamente per gli studenti, che avrebbero avuto un’esperienza formativa nel mondo del lavoro da ‘spendere’ poi nell’accesso alle professioni o

Continua

Oggi all’incontro del vicepremier Matteo Salvini con le parti sociali, Mario Mantovani, presidente Cida, ha rappresentato i manager. Lo abbiamo intervistato.

Continua

“Serve stabilità e un’operazione di ‘manutenzione’, sia delle infrastrutture, sia delle politiche di welfare”: lo ha detto Mario Mantovani, presidente di CIDA, al Viminale durante l’incontro fra le parti sociali

Continua

“Il primo rapporto annuale Inps firmato dal nuovo Presidente, Pasquale Tridico, segna senza dubbio una discontinuità d’impostazione rispetto al passato e sembra prefigurare un ruolo maggiormente ‘politico’ di Inps. Presenta

Continua

“Il parziale adeguamento delle pensioni all’inflazione non è affatto ‘indolore’ per i pensionati coinvolti, ma in molti casi determina pesanti decurtazioni dell’importo annuale: dal 2006 ad oggi per gli assegni

Continua