RECOVERY FUND: NEL NUOVO TESTO MANCA UNA ‘GOVERNANCE MANAGERIALE’

Il ‘nuovo’ Recovery Plan, a giudicare dalle anticipazioni giornalistiche, appare più strutturato e coerente rispetto alle precedenti versioni: maggiori risorse, più investimenti e meno interventi redistributivi, migliore selezione dei settori dove intervenire. Tuttavia, resta irrisolta la scelta della governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza, mancando la casella su chi avrà le responsabilità (e…

Mantovani (Cida): “Manager in task force Recovery? Noi non interpellati”

Roma, 9 dic. (Labitalia) – “I manager nella task force per il Recovery Plan? Noi non siamo stati interpellati”. Lo sottolinea ad Adnkronos/Labitalia il presidente della Cida (Confederazione di rappresentanza dei manager pubblici e privati), Mario Mantovani, da poco eletto anche alla guida di Manageritalia, organizzazione di rappresentanza dei manager del terziario. Il Pnrr, spiega…

RECOVERY: LETTERA A CONTE “SIAMO NOI LA VOCE DEI MANAGER, CI ASCOLTI”

CIDA e le sue Federazioni si propongono come interlocutori e parti attive nella gestione e nell’attuazione del programma NextGenerationEU, sia per valorizzare la cultura manageriale di cui sono portatori, sia per evitare il rischio, concreto, di una governance complicata e poco chiara. E’ quanto scrive Mario Mantovani, presidente di CIDA, in una lettera-appello inviata al…

MANOVRA: C’E’ POCA CRESCITA; LO SVILUPPO HA BISOGNO DI MAGGIORI INVESTIMENTI

Un modello di sviluppo orientato alla crescita, portatore di una ‘nuova’ politica economica: meno trasferimenti assistenziali, più investimenti nel capitale umano e nelle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Senza una vera e strutturale crescita dell’economia, i redditi resteranno fermi o scenderanno e ogni anno si ripresenterà il problema di una spesa pubblica difficilmente sostenibile…