';

ILVA e SEN: Federmanager ne discute con l’On. Bellanova

ILVA e SEN: Federmanager ne discute con l’On. Bellanova

In un incontro avuto il 1° marzo con il Vice Ministro dello Sviluppo Economico, On. Teresa Bellanova, una delegazione guidata dal Direttore Generale Federmanager, Mario Cardoni, ha espresso le posizioni del management su alcuni dei dossier di maggiore attualità. In particolare, Federmanager ha voluto rimarcare il pieno sostegno all’azione di salvataggio del Gruppo ILVA, a pochi giorni dalla presentazione delle offerte vincolanti per l’acquisizione, consegnando una nota tecnica elaborata dalla propria Commissione Siderurgia.

Nel documento si sottolinea come «la gestione commissariale tutt’ora in forza abbia consentito di evitare il collasso industriale di ILVA ed avviare la bonifica ambientale dell’unità produttiva di Taranto ma ora debba necessariamente passare la mano, in tempi brevi, a un acquirente privato in grado di apportare liquidità e garantire il rilancio dell’attività industriale del Gruppo siderurgico, con un assetto competitivo di lungo termine». «Pur in questo difficile contesto», ha evidenziato il direttore Cardoni, «il management ILVA ha garantito la continuità operativa della produzione, assumendosi gravose responsabilità per assicurare il rispetto degli standard di tutela della sicurezza, della salute e dell’ambiente oltre che della produzione, con le ridotte risorse economiche a disposizione».

Per tali ragioni, Federmanager ha chiesto di «intervenire con gli strumenti necessari affinché le tutele legali contrattualmente previste per le responsabilità derivanti dell’esercizio delle funzioni dirigenziali siano mantenute anche per il futuro, sia a fronte dei procedimenti giudiziari in corso che per quelli che eventualmente dovessero sorgere». Il vice ministro si è mostrata particolarmente sensibile ad approfondire la situazione dello stabilimento di Taranto e gli spunti suggeriti per il rilancio di ILVA, ribadendo l’intenzione di aprire un Tavolo permanente sul processo di vendita del Gruppo, su cui si è impegnata a coinvolgere anche Federmanager, in rappresentanza dei dirigenti e dei quadri di ILVA.

È stato inoltre sottoposto al vice ministro il lavoro che la Federazione sta portando avanti sul capitolo energia, annunciando l’appuntamento del prossimo 22 marzo a Roma, quando saranno presentati i risultati dello studio “Una Strategia Energetica per l’Italia”, sviluppato in collaborazione con l’Associazione Italiana Economisti dell’Energia (AIEE). In vista dell’imminente pubblicazione della nuova Strategia Energetica Nazionale (S.E.N.), Bellanova ha confermato l’interesse verso le proposte della componente manageriale delle aziende del settore energetico nel dibattito promosso dal MISE.

«Abbiamo registrato una grande attenzione da parte del vice ministro dello Sviluppo economico rispetto al contributo qualificato che Federmanager esprime per rilanciare la competitività del nostro sistema industriale”, ha commentato il presidente di Federmanager, Stefano Cuzzilla, «a conferma del positivo riscontro registrato da tutti gli interlocutori istituzionali incontrati in questi mesi sulle linee di intervento di politica industriale individuate dalle nostre Commissioni di settore».

 

Purchase theme Send us a message

Abbiamo aggiornato la Privacy Policy

Vuoi sapere come vengono trattati i dati degli utenti che visitano il nostro sito web e come agiscono i cookie che vengono installati dal sito stesso?
PIÙ INFORMAZIONI
I MANAGER E LA DOMANDA DI RAPPRESENTANZA
17 maggio 2018 - Hotel Ambasciatori Palace, Roma
INFO EVENTO