';

Ratifica in Conferenza Stato-Regioni punto di partenza per una nuova medicina del Territorio

Ratifica in Conferenza Stato-Regioni punto di partenza per una nuova medicina del Territorio

“Ora ci aspettiamo che venga attuato quanto prevede la Convenzione ovvero che sia riconosciuto il ruolo degli Specialisti Ambulatoriali Interni nella realizzazione degli obiettivi prioritari di politica sanitaria nazionale quali il piano nazionale cronicità, il piano vaccinale, l’accesso improprio ai PS, il governo delle liste d’attesa e l’appropriatezza”.

Dopo la firma con la Sisac e il successivo sì da parte delle Sezioni unite di controllo della Corte dei Conti mancava l’ultimo tassello per rendere effettivo il nuovo Acn della medicina convenzionata: il via libera definitivo da parte della Conferenza Stato-Regioni. Magi, , commentando positivamente la ratifica auspica che da qui si parta per una nuova organizzazione del Territorio.

Leggi di più

Purchase theme Send us a message

Abbiamo aggiornato la Privacy Policy

Vuoi sapere come vengono trattati i dati degli utenti che visitano il nostro sito web e come agiscono i cookie che vengono installati dal sito stesso?
PIÙ INFORMAZIONI
I MANAGER E LA DOMANDA DI RAPPRESENTANZA
17 maggio 2018 - Hotel Ambasciatori Palace, Roma
INFO EVENTO