';

Lombardia: l’impegno dei manager per l’ingresso dei giovani nel lavoro

Lombardia: l’impegno dei manager per l’ingresso dei giovani nel lavoro

La rivista dei manager “Dirigenti Industria”, ha deciso di dedicare una rubrica ai giovani, uno ‘spazio’ aperto e pubblico che nasce, nell’ambito dell’Alternanza scuola-lavoro, con il duplice scopo di favorire la diffusione della cultura e dei valori del lavoro, promuovendo al tempo stesso l’impegno dei manager presso le imprese e di coloro che svolgono l’attività di tutor in collaborazione con le scuole.

A meno di un anno dalla firma del protocollo d’intesa fra l’Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea, Il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Delia Campanelli, il segretario CIDA Lombardia Franco Del Vecchio e i referenti delle associazioni manageriali nel territorio, sono aumentate sia le iniziative presso le imprese sia i tutor esterni che hanno collaborato alla realizzazione dei programmi ministeriali in Lombardia.

Il protocollo d’intesa sottoscritto dal MIUR e da CIDA a livello Nazionale lo scorso ottobre ha rafforzato ed esteso la collaborazione definendone gli obiettivi e creando un “Comitato paritetico” coordinato dal MIUR per promuovere l’attuazione delle iniziative.

Fra gli impegni MIUR e CIDA il protocollo d’intesa prevede l’attivazione di iniziative di informazione rivolte agli studenti e ai docenti delle Istituzioni scolastiche del settore al fine di rendere i percorsi formativi quanto più connessi alle mutevoli esigenze del mercato del lavoro. A tale scopo la rivista dei manager “Dirigenti Industria” – che continuerà a promuovere nei confronti dei manager i siti ministeriali, come www.istruzione.it/alternanza e le informazioni che possono aiutare i manager a svolgere in modo più efficace le iniziative a favore dei giovani – ha aperto un canale preferenziale per i giovani. Nella rubrica www.dirigentindustria.it/giovani dedicata agli studenti sono e saranno sempre più disponibili:

  • Articoli di cultura del mondo del lavoro: problem solving, team work, comunicazione, negoziazione, responsabilità, rapporto cliente fornitore, etc.
  • Pillole formative di complemento alle iniziative di Alternanza Scuola Lavoro;
  • Notizie sui casi di successo;
  • Informazioni sulle prospettive di lavoro.

“Desideriamo offrire agli oltre 50 mila lettori unici della rivista Dirigenti Industria le informazioni per realizzare con efficacia gli interventi di Alternanza Scuola Lavoro e di Apprendistato, mettendo al tempo stesso a disposizione dei giovani una rubrica per favorire la diffusione della cultura del lavoro” – ha dichiarato Romano Ambrogi, Direttore della rivista Dirigenti Industria e Presidente di ALDAI-Federmanager.

“La comunicazione pubblica, trasparente e gratuita delle informazioni sui contenuti e modalità di realizzazione delle iniziative dei manager a favore dei giovani testimoniano l’impegno della categoria per il futuro delle nuove generazioni e del Paese” – ha dichiarato Giorgio Ambrogioni, Presidente CIDA.

“L’impegno e la collaborazione dei manager e degli insegnanti ai programmi di Alternanza Scuola Lavoro e di Apprendistato sono determinanti sia per il miglior inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, sia per le prospettive di sviluppo economico e del sistema Paese” – ha dichiarato Valentina Aprea, Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Lombardia

L’iniziativa rientra a pieno titolo fra gli obiettivi della collaborazione per i percorsi di Alternanza Scuola Lavoro che sono:

  • favorire l’acquisizione da parte degli studenti di competenze tecnico-professionali, nonché relazionali e manageriali nel settore di riferimento e sulla base di appositi progetti formativi;
  • promuovere azioni in favore dei giovani per l’orientamento e la formazione tecnica realizzata on the job, anche attraverso l’apporto di esperti aziendali nelle diverse attività didattico-educative collegate all’alternanza scuola lavoro;
  • promuovere, nel rispetto dei Piani Triennali dell’offerta formativa delle scuole nell’ambito della propria autonomia presso le Istituzioni scolastiche, iniziative formative rivolte agli studenti, sulle tematiche riferite al proprio settore di riferimento;
  • favorire lo sviluppo delle competenze degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado in relazione ai diversi settori produttivi, con specifico riferimento alle imprese aderenti al fondo e in coerenza con gli indirizzi di studio delle scuole coinvolte.

Guarda l’evento su Album Italia

Rassegna Stampa

 

Purchase theme Send us a message
I MANAGER E LA DOMANDA DI RAPPRESENTANZA
17 maggio 2018 - Hotel Ambasciatori Palace, Roma
INFO EVENTO