IN QUESTA SEZIONE È POSSIBILE VISUALIZZARE I COMUNICATI STAMPA, I DOCUMENTI E LE PRESE DI POSIZIONE DELLE ORGANIZZAZIONI ADERENTI A CIDA

null

CIMO chiede immediata apertura del contratto dei medici

Il sindacato dei medici CIMO, dopo la denuncia alla Corte Europea e l’avvio di una class action per il riconoscimento del contratto 2016-2018 della dirigenza medico/veterinaria, ha chiesto oggi all’ARAN e al Comitato di Settore/Sanità l’apertura immediata del nuovo contratto per il triennio 2019-2021, accompagnando la domanda con la proposta di piattaforma già elaborata da…

Continua

CIMO chiede immediata apertura del contratto dei medici

Il sindacato dei medici CIMO, dopo la denuncia alla Corte Europea e l’avvio di una class action per il riconoscimento del contratto 2016-2018 della dirigenza medico/veterinaria, ha chiesto oggi all’ARAN e al Comitato di Settore/Sanità l’apertura immediata del nuovo contratto per il triennio 2019-2021, accompagnando la domanda con la proposta di piattaforma già elaborata da…

Continua

CIMO: nel decreto semplificazione ancora tanta demagogia sulla libera professione

I contenuti dell’art. 9 del Decreto Semplificazione, con il fascinoso titolo di “Riduzione delle liste d’attesa e corretto esercizio della libera professione intramuraria” devono essere smascherati per quello che sono: fumo negli occhi dei cittadini e avvio di cambiamenti strutturali più gravi per l’esercizio della professione, dannosi per i veri bisogni di salute. CIMO denuncia…

Continua

FP-CIDA contro l’emendamento sull’introduzione di sistemi di rilevamento per la dirigenza

E’ stato approvato in Commissione Lavoro al Senato l’emendamento 2,24, presentato al cosiddetto Decreto “concretezza”, con cui vengono estesi anche ai dirigenti delle Pubbliche Amministrazioni i sistemi di videosorveglianza e verifica biometrica come le impronte digitali o il riconoscimento facciale. FP-CIDA ribadisce la sua assoluta contrarietà e la volontà di adottare tutte le iniziative più opportune a salvaguardia della dignità dei lavoratori e…

Continua

CIMO: nel decreto semplificazione ancora tanta demagogia sulla libera professione

I contenuti dell’art. 9 del Decreto Semplificazione, con il fascinoso titolo di “Riduzione delle liste d’attesa e corretto esercizio della libera professione intramuraria” devono essere smascherati per quello che sono: fumo negli occhi dei cittadini e avvio di cambiamenti strutturali più gravi per l’esercizio della professione, dannosi per i veri bisogni di salute. CIMO denuncia…

Continua

FP-CIDA contro l’emendamento sull’introduzione di sistemi di rilevamento per la dirigenza

E’ stato approvato in Commissione Lavoro al Senato l’emendamento 2,24, presentato al cosiddetto Decreto “concretezza”, con cui vengono estesi anche ai dirigenti delle Pubbliche Amministrazioni i sistemi di videosorveglianza e verifica biometrica come le impronte digitali o il riconoscimento facciale. FP-CIDA ribadisce la sua assoluta contrarietà e la volontà di adottare tutte le iniziative più opportune a salvaguardia della dignità dei lavoratori e…

Continua

No all’introduzione di sistemi di rilevazione biometrica per la dirigenza

“L’introduzione di un ‘grande fratello’ nella pubblica amministrazione, con l’applicazione di sistemi di identificazione biometrici e di videosorveglianza, è un ‘salto mortale all’indietro’, che aggrava, invece di risolvere, i veri problemi della macchina amministrativa e perché svilisce il ruolo del dipendente pubblico, sia degli impiegati, sia dei dirigenti”. Lo ha detto Giorgio Rembado, presidente di…

Continua

No all’introduzione di sistemi di rilevazione biometrica per la dirigenza

“L’introduzione di un ‘grande fratello’ nella pubblica amministrazione, con l’applicazione di sistemi di identificazione biometrici e di videosorveglianza, è un ‘salto mortale all’indietro’, che aggrava, invece di risolvere, i veri problemi della macchina amministrativa e perché svilisce il ruolo del dipendente pubblico, sia degli impiegati, sia dei dirigenti”. Lo ha detto Giorgio Rembado, presidente di…

Continua

Eravamo impegnati, non siamo mai andati via

Così rispondo al post pubblicato lunedì sul loro blog dal “comico” Grillo e dal suo neurologo dal titolo “Ode alla borghesia (siete tornati, dove eravate?)”. Cari Beppe Grillo e neurologo, dove eravamo? Eravamo impegnati, e lo siamo tutti i giorni. Del resto l’Italia è ancora al settimo posto tra i paesi più industrializzati del mondo,…

Continua

Eravamo impegnati, non siamo mai andati via

Così rispondo al post pubblicato lunedì sul loro blog dal “comico” Grillo e dal suo neurologo dal titolo “Ode alla borghesia (siete tornati, dove eravate?)”. Cari Beppe Grillo e neurologo, dove eravamo? Eravamo impegnati, e lo siamo tutti i giorni. Del resto l’Italia è ancora al settimo posto tra i paesi più industrializzati del mondo,…

Continua