';
Valutazioni e proposte della dirigenza sulla politica sociale ed economica del Paese

Legge di Bilancio ed elezioni politiche sono i grandi appuntamenti in agenda per i prossimi mesi. L’Assemblea straordinaria CIDA tenutasi il 6 luglio ha approvato un documento che sarà utilizzato

Continue
Manovra, come evitare un buco nell’acqua

Gli economisti spiegano che quando il mercato è ‘sottile’, singoli movimenti delle variabili sono in grado di determinare vaste conseguenze: così in agosto, con l’informazione economica rarefatta, un paio di

Continue
Fincantieri: da Macron doppio errore, come politico e come manager

“Il Presidente francese Emmanuel Macron ha gettato la maschera, non solo quella di aver tentato di accreditarsi come un europeista convinto, ma anche quella di voler vantare un approccio manageriale

Continue

“Un’occasione irripetibile per rinnovare e ringiovanire la Pubblica Amministrazione, purché si stabiliscano da subito le regole del ricambio e si introducano criteri di valutazione basati sul merito e sul raggiungimento

Continue

“Il Mise ha rifinanziato gli incentivi all’export del ‘made in Italy’ con 26 mln destinati alle piccole e medie imprese che si avvalgono dei ‘temporary export manager’; un provvedimento sicuramente

Continue

L’allarme occupazione giovanile lanciato oggi dal Centro Studi Confindustria è una diretta conseguenza della separazione esistente fra i mondi della scuola e del lavoro. Una distanza aggravata dal progresso tecnologico

Continue

“Le statistiche dell’Ocse ‘bocciano’ gli universitari italiani perché preferiscono le facoltà umanistiche a scapito di quelle tecnico-scientifiche, affacciandosi così impreparati ad un mercato del lavoro dinamico e competitivo. Ma bisognerebbe

Continue

Legge di Bilancio ed elezioni politiche sono i grandi appuntamenti in agenda per i prossimi mesi. L’Assemblea straordinaria CIDA tenutasi il 6 luglio ha approvato un documento che sarà utilizzato

Continue

Gli economisti spiegano che quando il mercato è ‘sottile’, singoli movimenti delle variabili sono in grado di determinare vaste conseguenze: così in agosto, con l’informazione economica rarefatta, un paio di

Continue

Scopri quali sono

I NOSTRI VALORI

CIDA rappresenta una quota rilevante di quel capitale umano, portatore di conoscenze, senza il quale diventa vano parlare di innovazione, competitività, efficienza. Il valore di CIDA e delle sue Federazioni sta nel far percepire al Paese quanto possiamo dare per la sua crescita ed il suo sviluppo armonico.

IL NETWORK

CIDA rappresenta circa 140mila dirigenti e alte professionalità, sia pubblici che privati. Associa 10 Federazioni, che rappresentano i dirigenti di industria, commercio, pubblica amministrazione, sanità pubblica, banca d’Italia, agricoltura, assicurazioni, terzo settore, ricercatori universitari e autori radio-televisivi.

Il nostro sistema di

RAPPRESENTANZA

CIDA è presente con propri rappresentanti in tutti i principali Enti pubblici e nelle maggiori Commissioni e Gruppi di lavoro istituiti presso i vari Ministeri. La Confederazione è inoltre socia fondatrice della CEC (Confederazione Europea dei Manager) ed esprime un proprio rappresentante nel CESE (Comitato Economico e Sociale Europeo).

Da oltre 70 anni rappresentiamo

DIRIGENTI E ALTE PROFESSIONALITÀ

CIDA si propone di innovare la politica sindacale, il rapporto con le Istituzioni, con la Politica e con le altre Parti Sociali senza dimenticare però tutti quei nuovi soggetti che, seppur non formalmente riconosciuti a livello istituzionale, influenzano con le loro azioni la vita politica e sociale italiana.
CIDA si impegna affinché il ruolo della dirigenza venga valorizzato al di là dei prerequisiti di professionalità e competenza: responsabilità sociale, senso etico, trasparenza, generosità sono i valori che costituiscono i tratti distintivi della Confederazione.

Da oltre 70 anni rappresentiamo

DIRIGENTI E ALTE PROFESSIONALITÀ

Il nervo scoperto del nostro Paese è l’eclissi di una classe dirigente che si ponga e proponga come driver di una Società che vuole cambiare, innovare, riscoprire un forte senso etico dello Stato. C’è bisogno di una classe dirigente che ritrovi la propria missione, contrasti la tendenza a rifugiarsi nel privato creando un vuoto in “cabina di regia”. CIDA non può sottrarsi ad una riflessione che riguardi l’essere dirigenti sul piano individuale, categoriale ed Associativo.

Gli ultimi aggiornamenti dal

NETWORK CIDA

«I medici sono una categoria che vuole essere riconosciuta per la propria professionalità, che chiede con forza un’autonomia giuridica e contrattuale e riconosce come interlocutore privilegiato, tra le istituzioni, il

Continue

E’ online il bilancio sociale, una  testimonianza della trasparenza  di Federmanager nel proporre una panoramica d’insieme sulle attività dell’anno ma, soprattutto, nel comunicare la vision che sottende alle scelte di

Continue

Manageritalia Trieste organizza un workshop nell’ambito del Programma Operativo della Federazione per il 2016-2020 . I lavori si terranno a Capriva del Friuli (Gorizia) il 27 settembre prossimo. Al modulo

Continue

Il numero di settembre della rivista di Manageritalia è consultabile on line Leggi di più

Continue

L’inserto del Sole 24 Ore offre utili indicazioni sulla migliore formazione post lauream oggi disponibile. Il vicepresidente di Manageritalia Mario Mantovani dà alcune dritte sulle skill oggi richieste in azienda.

Continue

E’ stato sottoscritto il decreto attuativo che dà avvio all’operatività dell’A.pe. Volontaria, un prestito, finanziato dalle banche e protetto da una polizza assicurativa, che dovrà essere restituito dal beneficiario in

Continue

Si terrà a Firenze, dal 21 al 24 settembre il XXXI Congresso CIMO. Leggi di più

Continue

I middle manager vivono una fase di sfiducia nei loro confronti, eppure rappresentano un driver di innovazione fondamentale per le aziende. Leggi di più

Continue

Una doppia novità in tema di previdenza complementare arriva con la legge per il mercato e la concorrenza che, dopo oltre 2 anni di attesa, è entrata in vigore lo scorso 29

Continue
Finanzia i progetti Vises attraverso il tuo 5x1000

Apporre la firma per il 5xmille non richiede alcun impegno economico, mentre offre un aiuto concreto alla realizzazione di progetti che ci vedranno nei prossimi anni ancora impegnati sia in Italia che all’estero.

Dal 1946 al servizio della dirigenza del Paese

70° ANNIVERSARIO CIDA

Leggi gli ultimi aggiornamenti

FACEBOOK

Leggi gli ultimi aggiornamenti

TWITTER
Purchase theme Send us a message