';
CIDA Toscana: il sistema duale, la sfida dei manager

La Buona Scuola ed il Jobs Act hanno modificato il rapporto fra mondo della scuola e mondo dell’impresa, dando vita alla sperimentazione del cosiddetto sistema duale. Gli interventi legislativi hanno

Continue
CIDA Piemonte: focus sulla dirigenza di oggi

Si è svolto giovedì 2 febbraio a Torino, presso la sede della Fondazione San Paolo (piazza Bernini, 5) il convegno dal titolo “Essere dirigenti oggi: ruolo e responsabilità”. L’incontro è

Continue
Audizione in Commissione Lavoro Camera

La diffusione di soluzioni di smart working genera nuove economie di scala per le aziende e minori costi sociali per la collettività. Di questo messaggio si è fatta portavoce la

Continue

La Buona Scuola ed il Jobs Act hanno modificato il rapporto fra mondo della scuola e mondo dell’impresa, dando vita alla sperimentazione del cosiddetto sistema duale. Gli interventi legislativi hanno

Continue

Si è svolto giovedì 2 febbraio a Torino, presso la sede della Fondazione San Paolo (piazza Bernini, 5) il convegno dal titolo “Essere dirigenti oggi: ruolo e responsabilità”. L’incontro è

Continue

Il Segretario CIDA Lombardia sarà relatore nella tavola rotonda “Come sarà il lavoro nella società digitale?” prevista all’interno del convegno “Il futuro del lavoro nella società digitale” che si terrà

Continue

La diffusione di soluzioni di smart working genera nuove economie di scala per le aziende e minori costi sociali per la collettività. Di questo messaggio si è fatta portavoce la

Continue

CIDA e le sue Federazioni hanno indetto una raccolta fondi a sostegno delle popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma. L’IBAN su cui far confluire i fondi è IT46 F033

Continue

CIDA Toscana ha organizzato, sul tema dell’alternanza scuola-lavoro, un workshop in collaborazione con Italia Lavoro-Programma FIxO. L’incontro, tenutosi il 14 dicembre, ha proposto una riflessione su alcuni aspetti chiave sull’applicazione

Continue

Scopri quali sono

I NOSTRI VALORI

CIDA rappresenta una quota rilevante di quel capitale umano, portatore di conoscenze, senza il quale diventa vano parlare di innovazione, competitività, efficienza. Il valore di CIDA e delle sue Federazioni sta nel far percepire al Paese quanto possiamo dare per la sua crescita ed il suo sviluppo armonico.

IL NETWORK

CIDA rappresenta circa 140mila dirigenti e alte professionalità, sia pubblici che privati. Associa 10 Federazioni, che rappresentano i dirigenti di industria, commercio, pubblica amministrazione, sanità pubblica, banca d’Italia, agricoltura, assicurazioni, terzo settore, ricercatori universitari e autori radio-televisivi.

Il nostro sistema di

RAPPRESENTANZA

CIDA è presente con propri rappresentanti in tutti i principali Enti pubblici e nelle maggiori Commissioni e Gruppi di lavoro istituiti presso i vari Ministeri. La Confederazione è inoltre socia fondatrice della CEC (Confederazione Europea dei Manager) ed esprime un proprio rappresentante nel CESE (Comitato Economico e Sociale Europeo).

Da oltre 70 anni rappresentiamo

DIRIGENTI E ALTE PROFESSIONALITÀ

CIDA si propone di innovare la politica sindacale, il rapporto con le Istituzioni, con la Politica e con le altre Parti Sociali senza dimenticare però tutti quei nuovi soggetti che, seppur non formalmente riconosciuti a livello istituzionale, influenzano con le loro azioni la vita politica e sociale italiana.
CIDA si impegna affinché il ruolo della dirigenza venga valorizzato al di là dei prerequisiti di professionalità e competenza: responsabilità sociale, senso etico, trasparenza, generosità sono i valori che costituiscono i tratti distintivi della Confederazione.

Da oltre 70 anni rappresentiamo

DIRIGENTI E ALTE PROFESSIONALITÀ

Il nervo scoperto del nostro Paese è l’eclissi di una classe dirigente che si ponga e proponga come driver di una Società che vuole cambiare, innovare, riscoprire un forte senso etico dello Stato. C’è bisogno di una classe dirigente che ritrovi la propria missione, contrasti la tendenza a rifugiarsi nel privato creando un vuoto in “cabina di regia”. CIDA non può sottrarsi ad una riflessione che riguardi l’essere dirigenti sul piano individuale, categoriale ed Associativo.

Gli ultimi aggiornamenti dal

NETWORK CIDA

L’indagine condotta dalla Euro Index Consumer Health nel 2016, che colloca l’Italia al 22° posto in Europa su 35 sistemi sanitari europei, non sorprende affatto perché rappresenta l’evidenza di una

Continue

Nel 2009 l’introduzione delle Reti di Impresa ha potenzialmente cambiato il modo di operare delle piccole e medie imprese che in realtà sul territorio hanno sempre operato in modo aggregato,

Continue

L’approvazione definitiva della legge sulla responsabilità professionale chiude positivamente un’azione sindacale portata avanti da anni. Ringraziamo il Ministro Lorenzin e l’On. Gelli, ma anche tutti quei parlamentari che hanno compreso

Continue

In un incontro avuto il 1° marzo con il Vice Ministro dello Sviluppo Economico, On. Teresa Bellanova, una delegazione guidata dal Direttore Generale Federmanager, Mario Cardoni, ha espresso le posizioni

Continue

CIDA Funzione Pubblica ha partecipato il 15 febbraio ad un incontro con il Ministro Madia sul testo di riordino della disciplina del lavoro pubblico. QUI maggiori informazioni

Continue

Si è svolta il 30 gennaio l’audizione di ANP presso la VII Commissione Cultura della Camera sugli schemi dei decreti legislativi riguardanti le deleghe previste dal comma 181 della Legge

Continue

Il lavoro del medico sarà il nodo cruciale del prossimo contratto di lavoro. Dalla medicina amministrata al lavoro del medico tempo-dipendente: basta col modello catena di montaggio per l’assistenza sanitaria.

Continue

Confapi e Federmanager hanno sottoscritto lo scorso 12 gennaio il rinnovo, per il prossimo triennio, del contratto collettivo per Dirigenti e Quadri superiori delle piccole e medie aziende produttrici di

Continue

L’Italia si è abituata a sintetizzare il suo presente economico con la parola “crisi”, ma è possibile che una “crisi” duri dieci anni? Leggi tutto l’articolo

Continue
Finanzia i progetti Vises attraverso il tuo 5x1000

Apporre la firma per il 5xmille non richiede alcun impegno economico, mentre offre un aiuto concreto alla realizzazione di progetti che ci vedranno nei prossimi anni ancora impegnati sia in Italia che all’estero.

Dal 1946 al servizio della dirigenza del Paese

70° ANNIVERSARIO CIDA

Leggi gli ultimi aggiornamenti

FACEBOOK

Leggi gli ultimi aggiornamenti

TWITTER
Purchase theme Send us a message