Come governare la spesa per una sanità sostenibile

L’intervento di Giorgio Ambrogioni (presidente Cida) e Guido Quici (vicepresidente vicario Cimo) Le dichiarazioni rilasciate dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin al Corriere della Sera aprono un importante dibattito sui numeri della sanità, facendo tuttavia distinzione fra modalità di finanziamento ed i costi reali della spesa sanitaria. Se è il governo che, attraverso il DEF,…

I falsi problemi per non affrontare i veri nodi del SSN

Colpisce come siano improvvisamente stati posti sul tappeto ed oggetto di dibattito due questioni, le mutue ed il rapporto tra ALPI e liste di attesa. riguardanti il SSN quasi a distogliere l’attenzione dalla necessità che chi vorrà governare l’Italia nel prossimo futuro dovrà dire ai cittadini come intende intervenire per far sì che venga veramente…

I falsi problemi per non affrontare i veri nodi del SSN

Colpisce come siano improvvisamente stati posti sul tappeto ed oggetto di dibattito due questioni, le mutue ed il rapporto tra ALPI e liste di attesa. riguardanti il SSN quasi a distogliere l’attenzione dalla necessità che chi vorrà governare l’Italia nel prossimo futuro dovrà dire ai cittadini come intende intervenire per far sì che venga veramente…

Rete di medicina trasfusionale

Sembrerebbe in dirittura d’arrivo un documento sulla rete di Medicina Trasfusionale, elaborato da un apposito tavolo tecnico che traccerebbe nuove linee guida per ulteriori requisiti minimi a integrazione del DM 70/15, per il riconoscimento dello status di unità operativa complessa. Leggi di più

Rete di medicina trasfusionale

Sembrerebbe in dirittura d’arrivo un documento sulla rete di Medicina Trasfusionale, elaborato da un apposito tavolo tecnico che traccerebbe nuove linee guida per ulteriori requisiti minimi a integrazione del DM 70/15, per il riconoscimento dello status di unità operativa complessa. Leggi di più

Sul diritto alla salute va recuperata la centralità dello Stato

L’indagine condotta dalla Euro Index Consumer Health nel 2016, che colloca l’Italia al 22° posto in Europa su 35 sistemi sanitari europei, non sorprende affatto perché rappresenta l’evidenza di una sanità in grave difficoltà che, per la prima volta, ha visto anche l’inversione del trend di crescita dell’aspettativa di vita degli italiani. Leggi tutto l’articolo