Nuove regole per il lavoro di domani

Il mondo del lavoro sta cambiando velocemente e profondamente; tali mutamenti avranno ripercussioni epocali sull’organizzazione della società e sulla vita stessa dei cittadini, in uno scenario futuribile composto da due classi sociali: chi lavora e chi viene assistito. Allora, se i nuovi lavori si allocheranno nei Paesi che più avranno investito in innovazione e se…

CIDA Toscana alla IX edizione di Piazza Toscana

Il 4 luglio alla Fortezza da Basso di Firenze si è tenuta la IX edizione di Piazza Toscana, il più importante evento di business matching in Italia. Piazza Toscana è un luogo in cui imprenditori e professionisti si incontrano per sviluppare il proprio il business, incontrando nuovi fornitori, nuovi potenziali clienti, nuove sinergie e collaborazioni. Il Segretario…

CIDA Toscana alla IX edizione di Piazza Toscana

Il 4 luglio alla Fortezza da Basso di Firenze si è tenuta la IX edizione di Piazza Toscana, il più importante evento di business matching in Italia. Piazza Toscana è un luogo in cui imprenditori e professionisti si incontrano per sviluppare il proprio il business, incontrando nuovi fornitori, nuovi potenziali clienti, nuove sinergie e collaborazioni. Il Segretario…

Istat: riprogrammare mercato del lavoro e sistema di welfare

“Una doppia recessione, economica e demografica, che impone un’accelerazione dell’agenda politica sul fronte delle politiche attive del lavoro, di un welfare più moderno ed efficiente, di un sistema di formazione continua che accompagni il lavoratore in tutto l’arco del suo impegno professionale”: lo ha detto Mario Mantovani, Presidente CIDA, commentando il rapporto annuale dell’Istat, illustrato…

Istat: riprogrammare mercato del lavoro e sistema di welfare

“Una doppia recessione, economica e demografica, che impone un’accelerazione dell’agenda politica sul fronte delle politiche attive del lavoro, di un welfare più moderno ed efficiente, di un sistema di formazione continua che accompagni il lavoratore in tutto l’arco del suo impegno professionale”: lo ha detto Mario Mantovani, Presidente CIDA, commentando il rapporto annuale dell’Istat, illustrato…

CIDA nella delegazione italiana all’Assemblea ILO

Il 10 giugno si è aperta a Ginevra la 108^ sessione della Conferenza Internazionale del Lavoro (ILO), che quest’anno celebra il suo centenario. Fino al 21 giugno parteciperanno ai lavori 40 capi di stato, 6.000 delegati in rappresentanza di governi, lavoratori e datori di lavoro di 187 stati. Al termine dei Lavori dell’assemblea verrà pubblicata:…

CIDA nella delegazione italiana all’Assemblea ILO

Il 10 giugno si è aperta a Ginevra la 108^ sessione della Conferenza Internazionale del Lavoro (ILO), che quest’anno celebra il suo centenario. Fino al 21 giugno parteciperanno ai lavori 40 capi di stato, 6.000 delegati in rappresentanza di governi, lavoratori e datori di lavoro di 187 stati. Al termine dei Lavori dell’assemblea verrà pubblicata:…

Il digital manager favorirà anche le PMI

Riportiamo di seguito alcune dichiarazioni rilasciate dal Presidente CIDA all’Adnkronos.  Innovazione è una parola chiave per lo sviluppo dell’Italia e “c’è una misura promossa da questo governo che sicuramente può aiutare la diffusione dell’innovazione: quella sulla digital innovation e sul digital manager, una misura che per una volta finanzia le competenze e non solo investimenti…

Confcommercio: la forza del terziario per accelerare l’innovazione

“Le imprese del terziario di mercato rappresentano la forza imprenditoriale più ampia e articolata del nostro paese, sia in termini di valore aggiunto che di occupazione. Ora affrontano la difficile sfida della crescita dimensionale e dell’innovazione, presupposti per mantenere e accrescere la competitività del nostro paese”: lo ha detto Mario Mantovani, Presidente di CIDA, commentando…

Pensioni: le azioni messe in campo dalla Confederazione

CIDA prosegue nell’azione di tutela dei diritti dei propri rappresentati in materia previdenziale, convinta non solo di difendere i legittimi interessi dei dirigenti pubblici e privati, ma di portare avanti una battaglia di principio, contro provvedimenti legislativi che, di fatto, cambiano unilateralmente le regole del gioco e penalizzano un’unica categoria di percettori di reddito, i…